Biografia



Nato a Cuneo nel 1940, Silvio Rosso inizia la sua attività di pittore con esperienze figurative già incentrate sul colore e sul segno, anticipando futuri sviluppi di una poetica orientata sia sul verbo informale che sull'indagine materica.

Alla fine degli anni cinquanta è tra i fondatori del gruppo artistico "La Tavolozza", attivo per oltre dieci anni. Dal 1963 al 1966 è allievo a Torino di Filippo Scroppo.

Il 1964 segna per Silvio Rosso una svolta importante con l'abbandono di ogni figuratività tradizionale e l'incontro con le poetiche dell'informale.

Nel 1971 il pittore apre in Cuneo la galleria "Saletta Arte Contemporanea", poi divenuta spazio interdisciplinare e laboratorio serigrafico con il nome di "Studioerre" nel 1974, al cui interno opera l'Associazione culturale Scala B, promuovendo pubblicazioni, mostre, dibattiti, concerti, letture di poesia, scambi con realtà esterne.

Scenografia e collaborazioni in azioni teatrali rappresentano il momento del sodalizio, quanto mai vivace, con Roberto Mussapi, Giuseppe Conte, Milo De Angelis e Riccardo Cavallo.

Si tratta di una fase che vedrà la partecipazione di personaggi quali Andrea Zanzotto, Giancarlo Pontiggia, Albino Galvano, Nicola De Maria, per non citare che alcuni nomi.

Il 1982 è l'anno in cui Rosso, di fronte al definitivo allentarsi della tensione politico-culturale, viva nel precedente decennio, decide la chiusura dello "Studioerre". Segue un periodo in cui l'artista abbandona ogni attività espositiva.

Il punto qualificante della poetica di Silvio Rosso coniuga gestualità e ideazione in una ricerca alchemica sul colore, messa a fuoco nei primi anni settanta e giunta a compimento con gli studi sulle possibilità metamorfiche della materia, realizzate dilatando le coordinate spazio-temporali della pittura.

Tale dimensione operativa ha informato lavori come "Hamlet" (1975, testi di Roberto Mussapi) per giungere, attraverso tappe significative quali le Scacchiere del 1977/78, alla "Palude" del 1979, pittura monumentale accompagnata dalla realizzazione del film in super8 "A volo d'uccello".

A "Scene da una decomposizione" (audiovisivo) del 1976 e "Dopo, il racconto" (azione scenica del 1978) seguono "Figure per una fiaba", illustrazione della fiaba "La bella riflessa nell'acqua" di Roberto Mussapi e "La notte" (1980-1981) l'ultima "palude", che preludono ad un silenzio interrotto solo nel 1993 con la partecipazione, in Cuneo, alla collettiva "Ai confini dell'impero" e, nel 1997, con la ripresa dell'attività artistica sotto il segno di tempi e direzioni mutati.

ATTIVITA' ESPOSITIVA

1966: Personale a Torino (Promotrice di Belle Arti), novembre.

1966: Personale a Cuneo (spazio autogestito), novembre-dicembre.

1967: Personale a Livorno (Galleria "la Labronica"), 10-22 giugno.

1968: Personale a Bologna (Galleria "42"), 9-22 marzo.

1968: Personale a Cuneo (con Scroppo, Botto, Politano) nel Palazzetto Civico, 8-23 giugno.

1969: Personale a Parigi (Centro culturale CIGAPS), 18 aprile - 2 maggio.

1970: Personale a Biarritz (Galleria "Vallombreuse"), 15-31 luglio.

Mostre collettive dal 1958 al 1971:

in molte città tra cui Torino, Cuneo, Torre Pellice, Bologna, Palermo, Livorno, Arezzo, Benevento, Varese, Firenze, Milano, Roma, Castiglioncello, Londra (B.H.Corner Gallery), New York e Parigi (80° Salone degli Indipendenti al Grand Palais); nel 1967 vince il premio "Luigi Albarello" alla 125a esposizione Arti Figurative della Promotrice di Belle Arti di Torino.

1973: Personale a Cuneo (Saletta Arte Contemporanea), 24 febbraio - 12 marzo: installa¬zione di "Teorie cromatiche".

1973: Personale a Torino "Colore, colore" (Galleria LP220), 4-14 giugno.

1974: Personale a Sesto S.Giovanni (Mi) (Centro culturale Studio due), 18-30 gennaio installazione di "Teorie cromatiche".

1974: Personale a Torino (Galleria Triade) 24 maggio - 5 giugno, installazione di "Teorie cromatiche".

Mostre collettive dal 1972 al 1974:

1972, 1973, 1974: nella Saletta Arte Contemporanea di Cuneo ("Operazione aperta 18" e "Grafica due", "tre" e "quattro"). 1973: Medaglia d'argento alla 6a Biennale del Disegno di Torre Pellice. 1974: nella Galleria "Giorgi" di Firenze "Segno grafico Piemonte 1974", organizzato da Aldo Passoni; "Happening" al Parco Rignon di Torino con Duilio Gambino, Adriana Giorgis e Riccardo Cavallo.

1975: Esposizione a Cuneo (Studioerre) di "Hamlet" (coautore Roberto Mussapi), 5-15 maggio.

1976: Personale a Cuneo "Metamorfosi" (Studioerre), 14 febbraio - 4 marzo.

1976: Personale a Torino "De pictoribus optimis" (Galleria Erika), con Mimmo Ovidi e Aldo Musso, 11-24 maggio.

1976: Personale a Valenza Po (Centro culturale Symarip), con proiezione audio-visivo "Scene da una decomposizione", 19-28 novembre.

1976: Presentazione a Cuneo (Studioerre) dell'audio-visivo "Scene da una decomposizio¬ne", 2 dicembre.

1977: Festa dell'Unità a Cuneo: esposizione dell'opera "Hamlet", luglio.

1977: Presentazione a Genova (Galleria del Portello) dell'audio-visivo "Scene da una decomposizione".

1977: Personale a Cuneo "Scacchiere" (Studioerre), con azione scenica "Dopo, il racconto" (coautore Roberto Mussapi), 22 ottobre - 9 novembre.

1978: Rappresentazione a Genova dell'azione scenica "Dopo, il racconto" (Teatro dell'Archivolto), 9 giugno. 1978: Personale a Savona (Centro "Il Brandale"), 10-21 giugno, con l'azione scenica "Dopo, il racconto" e la proiezione dell'audio-visivo "Scene da una decomposizione".

1979: Personale a Cuneo (Studioerre) "Le fonti della palude" (ambientazione) con proie¬zione del film "A volo d'uccello", 18-31 maggio.

1979: A Ferrara proiezione del film "A volo d'uccello" e dell'audio-visivo "Scene da una decomposizione"; azione scenica "Dopo, il racconto" (Palazzo dei Diamanti - Sala Polivalente), 16 giugno.

1980: a Cuneo (Studioerre) e a Gargnano sul Garda (Sala comunale delle esposizioni) mag¬gio, personale a tre (con Alberto Mari e Cesare Lievi) "Figure per una fiaba": tre modi di illustrare la fiaba "La bella riflessa nell'acqua" di Roberto Mussapi.

1980: Personale a Cuneo (Studioerre) - installazione de "La notte" o "Palude notturna", 31 maggio - 6 giugno.

1981: Personale a Milano (Centro I.S.A.D.) con Massimo Mussapi, 16-30 settembre.

Mostre collettive dal 1975 al 1981:

mostre di gruppo a Vercelli (Galleria Sintesi), a Torino (Unione Culturale "Micro/macro pro¬gettuale: regìa Studioerre"), a Cuneo (Studioerre) e a Torino (Galleria Erika): "Pitture, smal¬ti, vernici: introduzione ad una didattica asintattica", a Savona (Centro "Il Brandale"): "Modesta proposta dallo Studioerre".

Esposizioni dal 1982 al 1997 - partecipa unicamente alle seguenti esposizioni collettive:

1991: Torino (Piemonte Artistico e Culturale: "20 pittori della scuola di Filippo Scroppo"), poi trasferita a Luserna San Giovanni nella Sala Mostre Comunale.

1993: Cuneo (nello spazio espositivo della Fiera della Provincia Granda) "Ai confini dell'Impero", organizzata da Roberto Baravalle.

1998: Personale a Borgo S.Dalmazzo (Sala del Consiglio Comunale): "Oltre la palude", 29 novembre - 8 dicembre.

2000: Personale a Cuneo (Centro Incontri della Provincia, Sala C): "Il silenzio dell'acqua" 24 ottobre - 1 novembre.

2001: Mostra Antologica a Barolo (Cuneo): "Policromo" opere dal 1964 al 2001 - (Castello Comunale "Falletti"), 12 ottobre - 16 dicembre.

2002: Personale a Cuneo (Bottega d'Arte Botto): "Marine", 6-20 aprile.

Mostre collettive dal 1997 al 2002:

1999:

Collettiva a Cuneo (Ridotto del Cinema Monviso) dei pittori associati all'IRIS;

"Civiche collezioni d'arte" (Ex Chiesa di San Francesco): organizzata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Cuneo, catalogo a cura di Chiara Conti, scheda critico-biografica a cura di Enrico Perotto;

"Identità contemporanee. Arte in Provincia di Cuneo 1950/1970" (Ex Chiesa di San Francesco): organizzata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Cuneo, presen¬ tazione di Marco Rosei, catalogo a cura di Antonio Ferrerò, Fulvia Giacosa, Ida Isoardi ed Enrico Perotto;

2002:

Collettiva a La Bisbal d'Empordà (Spagna) (Galeria Art Ricard);

"Prima rassegna annuale d'arte contemporanea" - Prefettura di Cuneo (Palazzo del Governo) giugno 2002 - aprile 2003, curata da Ida Isoardi e Enrico Perotto;

"Parole erranti - scritture e ricerche visuali negli anni Settanta a Cuneo" Palazzo San Giovanni Cuneo, organizzato dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Cuneo con la collaborazione dell'Associazione II Marcovaldo di Caraglio. Curatori: Ida Isoardi, Fulvia Giacosa, Fabrizio Gardinali, Enrico Perotto, Antonio Ferrerò.

"Poems on the rocks international - Poesie segni note nel ghiaccio" - Bellino (CN) rifugio Melezé, dicembre 2002 - marzo 2003.

2003:

8 luglio 2003: Presentazione a Caraglio (Il Marcovaldo - Convento dei Cappuccini) della monografia "Silvio Rosso - opere dal 1958 al 2003" - Interventi di Riccardo Cavallo e Pino Mantovani

31 agosto - 28 settembre 2003: partecipazione alla mostra-evento "Angeli ovvero l'arte dello stupore" - Carrù (Cuneo) - Chiesa dei Battuti Bianchi - con installazione della palude notturna "La Notte" (1981) a cura di Alessandro Abrate e Manuela Cusino

23 ottobre - 31 ottobre 2003: Mostra antolgica e presentazione della monografia "Silvio Rosso - opere dal 1958 al 2003" alla Fondazione Peano di Cuneo - interventi di Fabrizio Gardinali ed Enrico Perotto

2004:

2 gennaio - 14 gennaio 2004: mostra personale "Lagune" al Jazz Club di Cuneo, con presentazione di "Appunti... per Silvio" curati da Ida Isoardi

15 maggio - 6 giugno 2004: "Parole Erranti, scritture e ricerche visuali negli Anni 70 a Cuneo" - organizzato dall'Associazione Culturale Amici di Carrù

11 giugno - 29 agosto 2004: "Poems on the rock - poesie, segni, note nel ghiaccio" - Castello Comunale Falletti di Barolo, organizzato dal Comune di Barolo, Enoteca Regionale del Barolo, Associazione Pro Loco di Barolo, Associazione Culturale Spazioarte

19 giugno - 10 luglio 2004 - "Ghiacciaia" - Presso la ghiacciaia del macello comunale di Cuneo, collettiva di installazioni underground organizzata dall'Associazione Culturale MAGAU di Cuneo

27 giugno - 11 luglio 2004 - mostra collettiva (Griotti, Stralla, Giorgis, Botto, Melis, Rosso, Siccardi) in Manta, Santa Maria del Monastero, organizzata dall'Associazione SpazioArte e dal Comune di Manta

2005:

28 maggio - 9 ottobre 2005 - "Chronos, il tempo nell'arte dall'epoca barocca all'età moderna" nel Filatoio Rosso di Caraglio (Cuneo) organizzato dall'Associazione Culturale "Marcovaldo" di Caraglio, a cura di Andrea Busto, Alberto Cottino, Francesco Poli;

(21/12/5005) “Un artista in classe” Liceo artistico “P.Gallizio” di Alba, organizzato dall’Associazione “Crosiera” di Cuneo: incontro/conversazione sull’opera di Silvio Rosso con gli allievi del Liceo

2006:

(20/5-4/6/2006): “Contemporart” Palazzo Bertello di Borgo S.Dalmazzo” (CN), sei personali a cura di Enrico Perotto;

(17/6/2006): nell’ambito dell’evento ELLISSE, “libera conversazione sulla pittura”, Clavesana (CN), Casa Luzi-Donadei, insiema a C.Botto, M.Conte, F.Gardinali, A.Morra

(2-16/9/2006): “Fulls Calafellencs” – Galleria ART DAMA di Calafell (Spagna); presentazione del libro d’artista omonimo ed esposizione personale

(10/9-29/10/2006): “L’immagine svelata – sette artisti e un fotografo in sovrapposizione” Castello comunale Falletti di Barolo (mostra itinerante)

(6/10/2006): “AURUM” one day show nello studio Eclecti’cà di Torino, mostra di gruppo (Atelier Baroco: Botto Giorgis, Conte e Rosso);

17/10/2006-25/2/2007): “FOGLI DI CALAFELL” al Filatoio Rosso di Caraglio (Cuneo), esposizione personale e presentazione (di Roberto Baravalle e Andrea Busto) del libro omonimo;

2007:

(24/3-11/4/2007) Palazzo Stella, Genova, (14-31/7/2007) Oratorio di Santa Caterina, Cervo (IM);

(1-23/9/2007) Chiesa di San Giuseppe Alba (CN),: “Nuovi protocolli dell’astrazione” mostra itinerante di gruppo (Accigliaro, Ambrogio, Marchese, Massenet, Rosso, Spigno);

(19-28/10/2007): “AURUM” mostra di gruppo (Atelier Baroco) nella Fondazione Casa Delfino, Cuneo;

(9/11/2007): presentazione a Cherasco, Sala Consiliare, della cartella di litografie a cura dell’Enoteca Regionale del Barolo (11 artisti per gli 11 Comuni del Consorzio del Barolo);

(dicembre 2007): “10 pollici” mostra collettiva nella Galleria Scola (Palazzo Peloso Cipolla) di Albenga (Savona);

2008:

(marzo): partecipa all’illustrazione de “La misteriosa compagnia dell’idea” romanzo di Alessandro Abrate;

(aprile) partecipazione alla collettiva “Nel colore della Fiaba” organizzato dal Magau di Cuneo in S.Giovanni;

(giugno): mostra del gruppo “Pentameter”, nell’ambito del progetto “Ellisse”, nel Palazzo Gallo-Basteris (oggi Servetti) in Piozzo (Cuneo);

(luglio): partecipazione alla collettiva “Metamorfosi” in Garlenda (Savona);

(dicembre): partecipazione alla collettiva “SEGNI” in Torino;

2009:

(aprile): partecipazione a SEGNI nello spazio espositivo dei Battuti Bianchi di Carrù

(maggio/settembre): partecipazione a “Finestre sul dopo Gallizio” organizzato da Art Gallery La Luna nella Filiale Unicredit Private Banking Cuneo.

(novembre): “Trans-figurations” personale (con Jacques Paris) nel Centro culturale “Les Capucins” di Embrun (Francia) nell’ambito del progetto europeo SMIR;

(novembre) partecipazione all’evento “Subterranea” organizzato dal MAGAU di Cuneo nel Centro culturale S.Giuseppe di Alba;

(dicembre) partecipazione alla collettiva organizzata dall’Art Gallery “La Luna” in Borgo S.Dalmazzo (CN)

(dicembre) partecipazione al progetto AIFO con un’opera ispirata dalla raccolta di poesie di Claudio Salvagno “Potons d’unvern”

(dicembre/gennaio): partecipazione alla collettiva “Metamorfosi” nel Palazzo Oddo di Albenga, organizzata dall’Associazione “Amici nell’Arte” di Garlenda (SV)

2010:

(marzo): personale “Cromatiche epifanie" organizzata dall’Art Gallery “La luna” nel Municipio di Cuneo (Ghiacci 2004) e nello spazio di galleria in Borgo S.Dalmazzo (Astratti 64/71, lave 2006/7 e About Red and Gold 2007/2009)
Presentazione al’Hotel Navize-te con Angelo Mistrangelo, Francesco Lodola, Roberto Baravalle;

(aprile) Partecipazione alla mostra “Se questo è l’uomo” organizzata dal Comune di Borgo S.Dalmazzo, dalla Associazione Borgo Contemporanea, dall’Art Gallery La Luna di Borgo S.Dalmazzo;

1°maggio One day show in Casa Delfino in Cuneo: presentazione DVD e esposizione di alcune opere (Aniconic.art) del gruppo Pentameter;

 


6-12 settembre: “Acqua, aria, terra” Personale nella Sala Telemaco Signorini di Portoferraio – Isola d’Elba (Li)


Anno 2011
Luglio 2011 - Mostra "La Macchia e il Segno - storie parallele" con Silvio Rosso a Quiliano (SV)
Luglio 2011 - Mostra collettiva "Pentameter - Esperienze aniconiche a Cuneo" a Cherasco Palazzo Salmatoris


Anno 2012
Dicembre 2012 - Gennaio 2012 - Mostra collettiva "Convergenze >< Divergenze" a Borgo San Dalmazzo Art Gallery La Luna


Anno 2013
Aprile - Maggio 2013 - Mostra collettiva "I Colori della Resilienza" a Carmagnola - Palazzo Lomellini
19 maggio - 14 giugno 2013 - Mostra collettiva "Oltre i confini" a Râmnicu Vâlcea” (Romania)


Anno 2014
12 Luglio 2014 - Inaugurazione Mostra a Bossolasco 17 Agosto 2014 - Mostra a Bossolasco